giovedì 12 luglio 2012

Dal mio angolo di Pace: insalatina aromatica zucchine & chèvre



Ci sono angoli che restano privati. E di cui ho una gelosia infinita. Questi 2 mesi sono angoli solo miei, in cui mi sono ritrovata, in cui la vita mi ha regalato tutto quello che ho, a lungo, cercato.

E' arrivata Lei, in tutta la sua meravigliosa bellezza. Non sono stata io a sceglierla, lei ha scelto me.
Perché aveva bisogno che qualcuno si prendesse cura di lei, aveva bisogno che un cuore grande le desse l'Anima che si meritava.
Quando sono entrata qui per la prima volta ho sentito e riconosciuto come prima cosa il suo odore: Casa.

Dopo 4 giorni era mia.

Da quel giorno di giorni ne sono passati poco più di 30. 
E da una settimana il mio cuore risiede qui dentro, in questi 65 mq che mi hanno regalato tutto quello che in anni mi era stato sottratto e negato. La possibilità di essere felice.

Sono arrivata qui dopo un percorso lunghissimo, fatto di mille spigoli e di mille cadute e mille e oltre volte che mi sono asciugata le lacrime con il dorso della mano e come una bambina testarda mi sono tirata in piedi pronta a ricominciare con gli occhi ancora umidi e la fierezza e tenacia che mi caratterizzano.
Sono arrivata qui per caso, perché sono convinta che lei quel giorno mi abbia chiamata e mi abbia fatto leggere quelle lettere nere su fondo arancione che prevedevano la vita che sarebbe stata: Affittasi.

L'amore che provo per questo luogo appartiene solo a me e non trova nessuna corrispondenza nelle parole. L'amore che mi spinge a passare le mani su ogni singolo centimetro, scoprendo superfici e angoli e scanalature del legno color avorio e vecchie ferite nell'intaglio del parquet antico e bellezza sconfinata nelle bianche porte e nei bianchi davanzali e dettagli ancor non visti nell'affresco sul soffitto. E stupore per ogni riflesso di luce e per ogni angolo di pace che qui dentro riesco a provare.

Questo è il luogo dove posso permettermi di piangere una delusione senza sentirmi giudicata, dove posso far battere il cuore per una magia che sta nascendo, dove posso ridere senza ritegno e non vergognarmene. E dove posso iniziare la mia vita da adulta.
Da sola. Pensando a quanto sarebbe orgogliosa mia nonna nel vedere la donna che sono diventata.








So che mi vedi e che ci sei da qualche parte: la coperta di Eva la sto finendo proprio ora. Dopo 7 anni di lavoro.
I 7 anni della tua assenza, solo fisica. Sei qui con me, in ogni lacrima che mi viene agli occhi appena ti penso. In ogni volta che alzo la testa con orgoglio perché tu avresti voluto così. In ogni traguardo che vinco e che ti dedico. Abbracciami ancora un po', anche se ora sono grande ho sempre bisogno di te.




Il caldo, il poco tempo a disposizione, la spossatezza e la stanchezza dovuta ad 1 anno che penso e sviluppo ricette.
Ho bisogno di qualcosa di leggerissimo e velocissimo senza perdere in gusto.
Misticanza + zucchine + menta +pimpinella oppure santoreggia + chèvre.
Con una goccia di extravergine, sale e pepe nero. E una bruschetta casereccia.
Perfettissimo.


Grigliate le zucchine, mettetele a profumare con trito di menta e santoreggia (o menta e basilico, o menta e timo, o menta e pimpinella), un goccio di olio, sale e pepe. Condite la misticanza con zucchine, pezzetti di chèvre e ancora olio, sale e pepe. Accompagnate da una bella fetta di pane casereccio abbrustolito sulla griglia.
Enojy!!





10 commenti:

incasadisilvia ha detto...

Che meraviglia... mi hai lasciato con le lacrime agli occhi. Grazie per aver condiviso questi sentimenti!
A presto...
Silvia

mariangela ha detto...

questa ricetta è quello che ci vuole con questo caldo.
le tue foto sono sempre bellissime, e gli scampoli della tua vita, che ci regali sono gradevoli come le tue ricette.

Laura ha detto...

Io ti adoro.
Laura@RicevereconStile

Terry ha detto...

Mi sono ritrovata nelle tue parole... Credo sia la stessa emozione, pace che provai io comprando casa 3 anni fà! ...appena vi entrai sentii che era mia... Ritrovai me stessa e tutto ha trovato una nuova dimensione, più giusta, più sana... I rapporti con gli altri, le mie passioni... Me a 360º!
Ti auguro di goderti questo tuo angolo e te stessa sempre!
Complimenti per questompiatto tanto semplice quanto gustoso e anche chic ;)

nightfairy ha detto...

Sono tanto contenta per te, mi é scesa anche la lacrimuccia...Un bacio tesoro!

Cinzia ha detto...

..tardi, ma arrivo..
non sai come mi si apre il cuore leggendo le tue parole. Quando il momneto è giusto, la cosa arriva, ome glio la cAsa :)
ti abbraccio stretta stretta, mi gusto virtualmente con te questa insalatina freschissima e leggera con lo chevre prezioso, che mi piace un mondo!

anna the nice ha detto...

è vero che ultimamente ho la lacrima facile, anche se non abbastanza per il motivo che vorrei, ma qui mi sono commossa.
Cara la mia Chiaretta, che finalmente ha trovato il suo spazio da riempire di sogni.
E di cose vere.
Sono felice per te, so quanto desideravi tutto questo, so quanto era giusto che tu arrivassi a questo traguardo.
Ora c'è solo da riempire di cose belle tutto questo, come sai fare tu, con i colori e la magia delle tue idee.
Ti voglio bene Chiaretta bella, e tiferò per te, affinchè la vita continui a regalarti cose belle.
un bacio
Anna

Azzurra ha detto...

mi sono commossa, ti ho trovata da poco più di mezz'ora e già mi sono affezionata a te al tuo blog e al tuo modo di scrivere che arriva dritto dritto al cuore!!
imbocca al lupo per tutto te lo meriti e sono sicura che la forza che troviamo dentro noi per rialzarci dopo brutte e spossanti cadute la troviamo solo grazie a qualcuno che da lassù ci guida...
un abbraccio

ஃPROVARE PER GUSTAREஃ di ஜиαтαℓια e ριиαஓ ha detto...

si ha sempre bisogno di un abbraccio dalle persone a noi care..sapessi quante volte io lo penso sempre ma anche se fisicamente non ho più i miei due genitori ma nel mio cuore vivono sempre..ma non ti nego che anche per un attimo vorrei sentire la loro voce che sempre più lontana da me svanisce quel dolce suono..
ti abbraccio dolcissima..
lia

unrosetoinviacerreto ha detto...

Che bello il tuo blog, belle le foto delle tue ricette che mi fanno venire l'acquolina in bocca
nonostante io sia una che ha un conflitto enorme con il cucinare
ed il mangiare bene.
Ti ho scoperta passando da un blog all'altro e leggendo questo tuo
post così intimo sono stata catturata.
Il tempo sempre tiranno non permette di seguire tutte le meravigliose persone che sono in rete ma almeno per rifarmi gli occhi con le tue splendide presentazioni culinarie vedrò di ripassare.
Sereno e splendido fine settimana.
Ciao
Loretta

Le immagini e i testi pubblicati in questo sito sono di proprietà dell’autore e sono protetti dalla legge sul diritto d’autore n. 633/1941 e successive modifiche. Copyright © 2007-2012 LePupilleGustative di Chiara Pallotti