mercoledì 14 gennaio 2009

Gnocchi di Ricotta: cominciamo bene!


Gennaio dovrebbe essere un mese di dieta, depurazione totale all'insegna del cibo leggero e poco calorico. Ebbene, ho scoperto che io non ce la posso fare, d'inverno per me non esiste dieta, il freddo mi fa venire una terribile antipatia per tutto ciò che somigli a un'insalata...brrr! Io ho bisogno di cibi caldi, e di certo non posso cominciare un nuovo anno con migliaia di buoni propositi, ottimismo e anche una certa risolutezza cibandomi di carote crude o tacchino alla griglia! Insomma, le grandi imprese prevedono anche una grande forza fisica e psicologica, data dalle giuste calorie e da qualche...ehm...come chiamarle...ricompense culinarie? NOn credo che i grandi condottieri della storia dopo una giornata di lunghe battaglie a cena mangiassero uno yogurt scremato e tutti in branda, o sbaglio?!? Beh, sull'onda di tutto questo, vi posto questi meravigliosi gnocchi, ricetta del sempre Incredibile Chef Iviano, da me rivisti gratinati al forno. Partecipo con questa al concorso di Tatiana e Claudia!!!

INGREDIENTI PER 4 PERSONE abbondanti
  • 250 g di ricotta romana (pecora o mista) 
  • 130 g di farina 
  • 70 g di pecorino  grattugiato 
  • 1 uovo 
  • 1 tuorlo  
  • abbondante basilico fresco
  • pomodorini ciliegino 500 gr
  • un goccio di panna liquida
  • formaggio grana grattugiato
  • sale
  • pepe
  • noce moscata
  • semi di finocchietto

Lavorare la ricotta, aggiungere pecorino grattugiato, basilico tritato, l'uovo e il tuorlo, un pizzico di sale e infine la farina e amalgamare gli ingredienti. 
Con le mani infarinate formare dei bastoncini  arrotolandoli sopra la spianatoia e tagliarli a pezzetti; distribuire gli gnocchi sulla spianatoia infarinata tenendoli separati uno dall'altro. 
Cuoceteli in abbondante acqua salata, scolateli e conditeli con un sugo fatto con semplici pomodorini
ciliegino tagliati a metà spadellati con olio extra vergine di oliva, sale, pepe e se gradite dei semi di finocchietto. Mettete tutto in una pirofila, aggiungete un goccio di panna da cucina e spolverate con abbondante grana. Cuocete in forno a 180 gradi per una ventina di minuti, il tempo di gratinare.


12 commenti:

Carolina ha detto...

Concordo pienamente con te sulle diete invernali.Già io non ho tanta simpatia per le diete primaverili-estive, per quelle invernali poi... Io d'inverno proprio non riesco, il mio organismo ha bisogno di cibo per riscaldarsi in particolare di pasta. Quindi ti capisco perfettamente...
Bellissimi questi gnocchi di ricotta!

Virginia ha detto...

Ma sììì! Gli gnocchi di ricotta sono leggeri...ce li possiamo anche concedere, suvvia!

Antonella ha detto...

Le belle foto rendono il piatto ancora più invitante!
Questi gnocchetti proverò a farli sicuramente domani...strana la vita, adoro fare dolci ma preferisco di gran lunga il salato :)

Camomilla ha detto...

Sono d'accordo con te, fa ancora troppo freddo e per il mio fisico è ancora troppo presto per mettersi a dieta! Sono rimasta molto colpita da questi gnocchi, appena ho visto le foto mi sono venuti gli occhi a cuore!
Mi segno la ricetta perchè sono certa che appena li farò sarà un successone!
Buon fine settimana, bacioni!

dolci a ...gogo!!! ha detto...

tesoro io nn rieco a rinunciare al piatto caldo nemmeno in estate mannaggia a me figurati in inverno!!adoro gli gnocchi di ricotta,questi sono fantastici mi hanno fatto venire una gran voglia:-)ti mando un bacio immenso e buon w.e. dolcechiara:-)...baci imma

lenny ha detto...

Gli gnocchi di ricotta sono estremamente delicati: un piatto poco calorico che consente di sedersi a tavola con gusto e leggerezza.
E' questo a mio parere il giusto modo di recuperare un corretto e salutare regime alimentare.
Ciao

NIGHTFAIRY ha detto...

Tesoro..se ti può consolare io dico sempre "comincio domani" :( uffa..é dura privarsi di tutto quello che si é avuto così di netto!
I tuoi gnocchi me li spazzolerei!ihih

Simo ha detto...

Mamma che spettacolo.........fanno una gola.........
bacione!!!!

Moscerino ha detto...

buoni gli gnocchi di ricotta (senza tutto quel formaggio per me però!). non li ho mai fatti...è da un po' che ho voglia di preparare gli gnocchi...ma non ho pazienza!

Luca and Sabrina ha detto...

Ma quale dieta e dieta! Concordiamo con te su tutta la linea.
Questi gnocchi hanno del superlativo. L'idea di gratinarli è il tocco in più.
Abbracci golosi
Sabrina&Luca

Tatiana ha detto...

Sono passata a prendere la ricetta veramente deliziosa e da rifare ;) grazie di aver partecipato alla mia raccolta ;)

Morrigan ha detto...

A me son partite le papille e le pupille gustative a leggere e vedere questa ricetta. e anche quella del tofu...sbav sbav!
^__^
E Gnam!

Le immagini e i testi pubblicati in questo sito sono di proprietà dell’autore e sono protetti dalla legge sul diritto d’autore n. 633/1941 e successive modifiche. Copyright © 2007-2012 LePupilleGustative di Chiara Pallotti