venerdì 25 dicembre 2009

GingerBreadHouse: Felice Natale!




Già, Natale. I ricordi di tanti anni da bambina, in macchina in montagna aspettando che la mamma e la nonna tornassero dal macellaio e io che guardavo le luci delle strade e pensavo che BabboNatale quella notte sarebbe arrivato. E quante volte ho sognato di vederlo arrivare in casa, nella mia casetta della montagna, e la gioia di scendere e trovare sotto l'albero illuminato sul lungo tavolone di legno una montagna di regali per me e i miei fratelli! Sono stati anni molto felici, a volte persino malinconici quando ti rendi conto che la felicità è così forte. Quest'anno, per Natale, non siamo potuti andare via ma ho avuto dei doni inaspettati, delle gioie inattese e l'amore delle persone a me care.




In un momento di delirio creativo che ha caratterizzato questi mesi ho fatto questa meraviglia, che ho regalata con grandissima gioia e stupore di chi l'ha ricevuta: una bellissima GingerBreadHouse. Non è difficile, ma nemmeno facile. Dotarsi di pazienza, tempo, e avrete risultati meravigliosi. Io non ho seguito schemi, solo la logica, facendo in carta un modello dimensione reale che poi ho riprodotto con pasta da biscotto. Classica frolla al cacao per il tetto, spennellata di albume per attaccare prima della cottura le lamelle di mandorle.



Pasta GingerBread per le 4 pareti. Dettagli rosa con pasta frolla colorata. Tutto tenuto insieme da cioccolato fondente. E decorato con glassa reale (albume montato + zucchero a velo), ciliege candite, mandorle a filetti, canditi, caramelle, anice stellato, etc etc... Per un risultato sicuro, importante è che le paste non si deformino, quindi stendetele, ritagliatele delle misure esatte e passatele in freezer per 10 minuti circa per tenere la forma in cottura. Sbizzarritevi e... Auguri di cuore a tutte voi!






11 commenti:

Simo ha detto...

E' veramente un piccolo capolavoro, si vede che è fatto con tanto amore.........
bacioni e auguroni, carissima!

Luca and Sabrina ha detto...

Una casetta da sogno, la tua. Una piccola baita in montagna, circondata dalla neve, quasi un peccato mangiarla ed al tempo stesso quasi un peccato non farlo! Comincerei con lo steccato....
Un abbraccio ed ancora auguri!
sabrina&Luca

anna the nice ha detto...

che meraviglia cara Chiaretta. E' proprio una casetta per sognare e da riempire di desideri da realizzare nel 2010.
Sai che forse a fine anno sarò dalle tue parti?
Ti faccio sapere.
Un abbraccio
Anna

dolci a ...gogo!!! ha detto...

tesoro mio natale è ormai andato via ma ci sono ancora altre feste che ci aspettano e spero che continuo tutto con amore e gioa...wow la casetta è spettacolare io ci ho provato ma poi nn riuscivo a tenere in piedi il tutto forse anche perche in cottura si erano un po deformate e nn avevano piu le misure giuste:-)sarà per l'anno prossimo:-)
Ti voglio bene Chiara e spero che l'anno nuovo sia ricco di gioia amore e che ti dia tutto quello che nel tuo cuore chiedi!!!!!bacioni grandi,imma

Anonimo ha detto...

Molto molto carine la casetta, auguri

LoBo

La cuoca Pasticciona ha detto...

MA CHE BELLA CASETTA.. ASSOMIGLIA A QUELLA DI ANSEL E GRETEL... CHE DOLCI RICORDI CHE MI DONA A GUARDARLA.. BACIO

Lady Cocca ha detto...

Che bella...sembra una miniatura da non sciupare...la casetta di Hansel e Gretel...bravissima davvero uno splendido capolavoro....
ciao e buon 2010 Lady Cocca

Chiara ha detto...

che meraviglia la tua dolce casetta!! un piccola casa fatata che ospita tanti piccoli folletti:)
ti auguro un nuovo anno bellissimo!!!

emilia ha detto...

Ah che goduria !!
Auguri..auguri per tutto !!
Buon proseguimento festoso !

Gunther ha detto...

tanti auguri di buon anno 2010

lenny ha detto...

E' il mio sogno di bimba, ma nessuno l'ha mai preparata per me e gioisco solo ad ammirarla :))
Buon anno!

Le immagini e i testi pubblicati in questo sito sono di proprietà dell’autore e sono protetti dalla legge sul diritto d’autore n. 633/1941 e successive modifiche. Copyright © 2007-2012 LePupilleGustative di Chiara Pallotti