giovedì 9 aprile 2009

Moelleux au chocolat et poires: La Fata insegna!




Un'altra Pasqua è alle porte, portando con
tutti i profumi della mia infanzia: acqua di fior d'arancio a ricordare la Nonna con la mitica Pastiera della Penisola Sorrentina, l'odore dell'asfalto bagnato e della pioggia che da sempre caratterizza la Pasqua in montagna, l'odore della primavera, del bosco con le sue gemme nuove, dell'aria ancora frizzante ma scaldata da qualche occhiata di sole. E la mia numerosa famiglia fatta di fratelli, genitori e nonno, una carovana caotica ed allegra e confusionaria che quando si muove blocca l'autostrada, a detta dei miei amici più cari. Chissà cosa troverò quest'anno nell'uovo? Ah, i desideri son sempre molti, ovvio, però lascio al caso, lascio che sia, tante volte meglio aprire la propria anima ad accettare quello che viene piuttosto che incaponirsi nel voler ottenere a tutti i costi cose impossibili.

Il dolce di oggi vorrei tanto diventasse un tormentone su tutti i blog. Perchè? Facile, perchè è buonissimo, allegro, facilissimo da preparare e piace a tutti. La ricetta è della Bravissima Night, la Dolce Fatina dello Zucchero, e l'altra sera l'ho portato per una cena: si sono portati via la metà torta avanzata!!!! Provate, e mi darete ragione.



INGREDIENTI
  • 200 gr di farina
  • 200 di zucchero
  • 180 gr di philadelphia
  • 20 di olio di semi 
  • 3 uova
  • una bustina di lievito
  • una punta di vaniglia
  • 3 pere
  • 100 gr di cioccolato fondente 

In una terrina amalgamate i philadelphia con le uova, lo zucchero, la farina a pioggia, il lievito, la vanillina e l'olio.  A parte prendete una bella tavoletta di cioccolato fondente e con santa pazienza tagliatela a tocchettini non troppo grossi ( da ogni quadratino io ne faccio circa 6-8). Potete utilizzare anche le gocce di cioccolato per fare prima, ma se avete tempo, la tavoletta è molto più buona e golosa nella torta. Facendo attenzione di non prendere anche tutta la polvere di cioccolato, che farebbe scurire l'impasto, aggiungete ora i tocchetti tagliati ed infine 2/3 di pere tagliate a fettine. Mettete in una teglia di circa 20 cm di diametro, e sopra adagiate le restanti pere. Infornate a 180 /200 gradi per 40 minuti circa. Il giorno dopo è ancora più buona, meravigliosa direi!

17 commenti:

Virginia ha detto...

Queste foto sono eteree...

valina ha detto...

Deve essere una favola...!! :-P

dolci a ...gogo!!! ha detto...

che bella qquesta torta e le foto tesoro che parliamo a fare un capolavoro...chiara ti auguro di trovare il meglio nell'uovo tutto quello che il tuo cuore desidera!!!un bacio grande tvb,imma

Simo ha detto...

Questa torta si mangia prima con gli occhi...le tue foto sono meravigliose!
La copio di sicuro...un bacione e ancora Auguri!

Robertina ha detto...

Ciao io ti leggo per la prima volta.....che meraviglia questa torta la proverò sicuramente io adoro i dolci cioccolato e frutta, proprio in questo momento ne ho sfornato uno con cioccolato e banane.

NIGHTFAIRY ha detto...

Ciao tesoro!ti é venuta stupendamente, bravissima :)

Okkidigatta ha detto...

...deve essere proprio una bontà....te lo copio .....Buona Pasqua ...kissss

manu e silvia ha detto...

Ciao! sembra buonissimo...hai proprio ragione..dovremmo provarci pure noi!!!
un bacione

Alex ha detto...

Bella la ricetta!!! le foto sono super...

Camomilla ha detto...

Favoloso, me l'ero già salvato quando lo vidi da Night e tu l'hai eseguito alla perfezione... credo proprio di essere tra quelle che lo proveranno!
Un abbraccio e tanti cari auguri di buona Pasqua

Chiara ha detto...

alla tua presentazione è difficile resistere!!lo proverò sicuramente!!
baci

anna the nice ha detto...

Dolcissima Chiara.... ora che ti conosco posso dire che tutto cio che fai parla di te, nella delicatezza, nella dolcezza persino nei colori.
Sono stata indaffaratissima, puoi immaginare, e volevo aspettare un momento di calma per scriverti tanto. Ma ora ti saluto velocemente qui e poi ci risentiamo, ho tante cose da scriverti.... Sai qui è iniziata la primavera...
Perchè non torni qui per raccogliere le ciliege con me?
Dai, dai che organizziamo.
Un abbraccio
Anna

lenny ha detto...

Spero che tu abbia trovato nell'uovo tutto ciò che desideri ...
Meravigliosa questa torta di grande elaganza:))

NIGHTFAIRY ha detto...

Ciao tesoro, buona domenica! :)

Luca and Sabrina ha detto...

Come sempre scrivi divinamente, è un piacere leggerti! Quanto al dolce, noi proveremo a farlo e lo posteremo a nostra volta, hai ragione è semplice, cosa per noi fondamentale perchè come pasticceri siamo dei veri principianti. Ma l'aspetto di questo dolce è estremamente goloso ed è un peccato lasciarselo sfuggire, val bene un assaggio con tanto di bis.
Un abbraccio da Sabrina&Luca

Elga ha detto...

Bellissime foto che rendono perfetto onore a questo molleux chiaro!

Cucina Amore Mio ha detto...

Cercavo un Moeleux e ho trovato il tuo sito.
Fantastico.
Dann/www.cucinaamoremio.com

Le immagini e i testi pubblicati in questo sito sono di proprietà dell’autore e sono protetti dalla legge sul diritto d’autore n. 633/1941 e successive modifiche. Copyright © 2007-2012 LePupilleGustative di Chiara Pallotti