martedì 15 febbraio 2011

Per amare ogni giorno: PlumCake degli Angeli



In tema amoroso potrei scrivere intere enciclopedie. Ho avuto più sfighe, jatture, ex fidanzati psicotici e stronzi di una squadra di Bridjet Jones messa insieme. Ho studiato il soggetto maschile scendendo in campo, nel ruolo di compagna, ragazza, amante di un breve periodo, sorella, figlia, nipote, amica. Di uomini la mia vita è sempre stata piena e non li temo: per questo tutti i miei ex capi di sesso opposto hanno sempre cercato di licenziarmi. "Tu lavorativamente parlando sei ineccepibile, ma hai un carattere infernale per cui non ti voglio tra i piedi". Frase sentita più volte, e il carattere infernale stava solo nel non farsi intimorire e difendere le proprie posizioni con la mia solita testaccia dura. Capisco gli uomini, capisco il loro desiderio di avere sempre l'adrenalina, il pathos del primo incontro, i ferormoni che fanno desiderare tutto il resto. Capisco che le novità siano più coinvolgenti delle cose "date per certe", capisco che un'estranea sia più intrigante della compagna che conoscono alla perfezione. Capisco che adorino la french manicure, le unghie laccate di rosso, il trucco perfetto, i profumi inebrianti, i tacchi vertiginosi e i capelli appena phonati. Però gli uomini dovrebbero capire che anche noi vorremmo vederli in giacca e cravatta e non in tuta verde pino anni '80, anche noi vorremmo che avessero mani curate invece che unghie lunghe e palmi da cartavetrata, che si facessero la barba senza farci venire sfoghi da sfregamento ad ogni bacio (sempre nel miracolo che si ricordino una volta l'anno di darcene uno), che si mettessero il gel e non girassero con capelli punk e ciabatte bucate in giro per casa. Ma soprattutto a questi beoti, vorrei dirgli che se noi compagne non abbiamo unghie perfette, capelli in piega, trucchi a prova di set fotografico e tacchi parabolici è NN perchè non vorremmo essere curate, ma perchè passiamo la maggior parte del tempo a occuparci di loro, dei loro problemi, dei loro lavori, dei figli che abbiamo avuto con loro e della casa che abbiamo costruito insieme a loro. Mentre loro mangiano panini sbriciolando come bertucce nel divano, urlano come Tarzan guardando la partita, fanno finta di praticare sport 3 sere a settimana abbandonandoci da sole a sbrigare faccende e infine hanno pure il coraggio di dire che noi siamo quelle noiose!!! Ma tutto sommato io dico.... Viva l'amore, e volutamente, NON a SanValentino, ma ogni giorno uggioso di pioggia e ogni giorno luminoso di sole!


Questo dolce è la mia colazione da due mesi: nn posso farne a meno. Condividerne una fetta la mattina è il miglior inizio di giornata che ci si possa immaginare. Ah, non dimenticate di aggiungerci anche un bacio!



INGREDIENTI

:: 3 uova ::
:: due vasetti di zucchero ::
:: due vasetti di farina ::
:: un vasetto di frumina ::
:: un vasetto di latte ::
:: un vasetto di panna ::
:: mezzo vasetto di olio di semi ::
:: 10 gr di lievito ::
:: vaniglia ::
:: scorza di mezzo limone ::


Prendete un vasetto vuoto di yogurt come dosatore. Montate con le fruste uova e zucchero fino a che diventano spumosi e mooolto gonfi. Aggiungete con una spatola delicatamente la farina, la frumina, la panna, il latte, l'olio, gli aromi e il lievito. Cuocete a 170° per circa 50 minuti. Morbidissima per 3 giorni!

15 commenti:

ஃPROVARE PER GUSTAREஃ di ஜиαтαℓια e ριиαஓ ha detto...

un plum-cake degli angeli davvero è...e bellissimo e super morbidissimo..bravissima..
baci da lia

Kika ha detto...

Direi che hai fatto un quadro perfetto e divertente.
Buon NON San Valentino a tutte le donne con i coglioni, accoppiate e non :-D

Ely ha detto...

non ci arriva a 3 giorni questo, finisce prima di subito! che bontò! e che foto meravigliose!!!! ciao Ely

Simona la golosa ha detto...

Viene proprio voglia di mangiarlo! Devo provarlo!

Valeria ha detto...

mm una sette vasetti senza il solito vasetto dello yogurt!! con la panna deve essere vellutato!!

Simo ha detto...

tesoro...vogliamoci bene!
E mangiamoci questo cake, che è uno spettacolo per gli occhi, per il palato e per l'anima!
Ti mando un bacio e un abbraccio stritoloso

Federica ha detto...

wowwwwwwwwwwwwwww che meraviglia!!!!!

dolci a ...gogo!!! ha detto...

tesoro hai descritto un quadro perfetto della situazione delle coppie italiane!!!!io sono proprio quella che descrivi tu senza capelli fonati, senza tacchi a spillo e smepre perennemente di corsa...mio amrito per lavoro gira sempre in giacca e cravatta ma il fine settimana sembra uscito dal un film horror...quindi anche le donne che sono affascinate dai tipi tutti in tiro si ricordino sempre che questi il fine settimana sono uno straccio...cmq tesoro mio dolcissimo diamoci una possibilità e amiamoli anche cosi...quelli stronzi no pero, quelli al rogooooooooooo:D!!!!
che delizia questo plumcake....con una fetta di questa anche una giornata storta diventa un giorno di primavera!!!tvtbtvtbtvtbtvtbtvtbtvbtvtbtvtbtbvtbbbbbbbbbene!!!!!!
Imma

kristel ha detto...

Ahahah che simpatica ma é la pura verita. Ah questi uomini ottusi!! Pazienza consoliamoci con questo cake agli agrumi. Lo faccio anche io con i vasetti dello yogurt la prossima volta lo provero' anche io con gli agrumi! :)

mardac ha detto...

sei strepitosa!!! ho scoperto il tuo blog pubblicizzato dal fan page di Hachette Home!!! in ogni caso in bocca al lupo per tutto ciò che vuoi realizzare!!!

le pupille gustative ha detto...

@Mardac: grazie milleee! Sono più che altro fantozziana direi ah ah! I desideri da realizzare sono sempre molti, e un in bocca al lupo fa sempre felici! Un abbraccio a te

pandispagna ha detto...

per un maschietto foodblogger non si smette mai di imparare! la categoria non me ne vorrà se per una volta sono d'accordo con voi, ho adorato il post e soprattutto la foto! un abbraccio NON di S. Valentino, Francesco

Anonimo ha detto...

Leggerti è un vero toccasana, dai voce meglio di me ai miei stessi pensieri.
Ci somigliamo tantissimo, non farci aspetare tanto pra un post e lì altro.
Anna.

le pupille gustative ha detto...

@Anna: grazie per le tue belle parole, sono state come un abbraccio di solidarietà. Promesso, posterò più spesso, ho giusto delle belle ricettine molto semplici ma gustosissime da condividere con voi. Un sorriso per te.

Marjlou ha detto...

Uomini???Meglio chiudere qua il dibattito...potrei essere velenosa su alcuni di loro!!!
Meno male che ci pensa la tua bella fetta di plum cake a farmi ritornare dolce e cara!
Un abbraccio e buona domenica!

Le immagini e i testi pubblicati in questo sito sono di proprietà dell’autore e sono protetti dalla legge sul diritto d’autore n. 633/1941 e successive modifiche. Copyright © 2007-2012 LePupilleGustative di Chiara Pallotti