lunedì 21 marzo 2011

Finally SpringTime: MiniMimose!



Ciao ciao golfoni di lana spessa 4 centimetri, goffi e pesanti quanto un macigno che ti impediscono di sentire il calore della pelle degli amici. Adios guanti di lana che non ti fanno coccolare le mani della persona amata, che non ti fanno afferrare bene le opportunità lasciandoti la presa instabile e troppo morbida. Arrivederci cappelli calcati che schiacciano il taglio nuovo di piega e ottenebrano i pensieri ovattandoli e lasciandoli dai contorni indefiniti e slabbrati. Au revoir scarponi dai lacci stretti, troppo stretti che ti ancorano i piedi a terra, quando invece noi dovremmo essere in grado di volare in alto con tutti i sogni che abbiamo.
E' Primavera, Grazie al Cielo, e ormai è tempo di buttare tutte le stupide scuse che ci hanno fatto poltrire per un inverno intero, tutte quelle attenuanti dietro le quali ci siamo nascosti per non affrontare i problemi. E' tempo di spolverare le opportunità, di assaporare le possibilità e di afferrare con gioia e grinta tutto quello che ci passa anche solo accanto e di fare realmente qualcosa in maniera fattiva per poter dire "sì, io sono felice".

Per questo giorno così simbolico, un dolce che è uno spettacolo: mini mimose con fragole.



INGREDIENTI
:: 150 g di zucchero ::

:: 70 g di fecola di patate  ::

:: 70 g di farina  ::
:: 2 uova intere  ::
:: 3 tuorli d'uovo  ::
:: 60 g di burro  ::
:: 1cucchiaio di miele  ::
:: 1 bustina di vanillina  :: 

:: 250 ml di latte ::
:: 3 tuorli d'uovo ::
:: 40 gr di zucchero ::
:: un cucchiaio di farina ::
:: la bacca di vaniglia ::

:: panna ::
:: 200 gr di fragole ::

:: scorza di limone ::
:: bacca di vaniglia ::
:: zucchero qb ::


In una terrina montate con le fruste le uova con lo zucchero e il miele a lungo, fino ad ottenere una crema gonfia e spumosa (operazione importante, deve essere ben gonfia!). A pioggia versate la farina e la fecola setacciate, poi in ultimo versate a filo il burro fuso e incorporate velocemente. Fate cuocere in stampini singoli a 170° per circa 25-30 minuti. Fate raffreddare, sformate, tagliate una fettina di pasta dal fondo e scavatene profondamente l'interno. Tenete da parte la pasta gialla eliminando le parti scure dell'esterno, dovrete tagliarla e farci quadratini per l'effetto mimosa. Io ho anche preso un paio di intere tortine e le ho tagliate a cubetti di rivestimento. Ho preparato una classica crema pasticcera, fatta raffreddare e a questo punto assemblato tutto. Nei buchi delle mimose ho messo crema e fragole a pezzetti, rimesso il loro coperchio che era la base tagliata, ribaltate sottosopra e pronte per essere decorate. Fate uno sciroppo portando a bollore e lasciando in infusione per mezz'ora dell'acqua con zucchero, la bacca di vaniglia lavata della crema e la scorza del limone. Con la bagna imbevete bene le tortine, poi spalmatele con panna e infine decorate con i quadratini di pasta avanzati. Prima di mettere a riposare in frigo, imbevete tutte le tortine aiutandovi con un cucchiaio con la bagna  precedentemente utilizzata. Fatte riposare 12 ore sono ancor più golose. Felice Primavera a tutti!




16 commenti:

dolci a ...gogo!!! ha detto...

un tripudio al sole all'estate anzi alla primavera ma fa sempre cosi freddo che ormai credo che arriverà direttamente l'estate:D!!!!ti voglio un mondo di bene!!!
Imma

Acquolina ha detto...

che carica! hai ragione, è primavera, si esce!!!

anna the nice ha detto...

meno male che hai postato questa meraviglia oggi.
qui da noi c'è una pioggia fitta e un freddo da neve che non lascia intravvedere niente della primavera.
Meno male che ci sei tu.
un bacio
Anna

Ely ha detto...

questo è un inno alla primavera che ricetta e che foto ragazza mia!!! tolgono il fiato :) baci

simoff ha detto...

spumeggiante come la primavera....:-)

Simo ha detto...

...ciao ciao inverno...anche io oggi sono un tripudio di contentezza e di solarità...un raggio di luce mi rende così felice!
Il tuo post è come sempre un inno alla gioia di vivere...
Baci amica mia

Francesca ha detto...

Veramente fantastici!!! Complimenti

a t e ha detto...

anche io sono felice,

felice di dare il benvenuto alla primavera,
felice di gustare con gli occhi la tua arte,
felice di trovarti sempre più accesa.

Una carezza
Splendidastrega!

m

Claudia ha detto...

QUeste tortine sono perfette per festeggiare l'arrivo della primavera...epccato solo che il tempo oggi sia tutt'altro che primaverile! :-( Ma queste mimose mi hanno fatto venire una foglia di sole...che buone devono essere!

la sissa ha detto...

wow! Sprizzo gioia da tutti i pori!
Ciao,
Sissa

Cey ha detto...

Le foto sono splendide, sembrano tati piccoli soli =)

°Ge° ha detto...

Sono a dir poco stupende queste mini mimose!! Devono essere veramente golose.. complimenti! :)

Titti ha detto...

Sole, sole e ancora soleeee!!! ecco a cosa mi fanno pensare queste mini mimose! sono bellissima! Bravissima!!!
Se vuoi vieni a trovarmi sul mio blog: http://cuisineoblige.blogspot.com

Lapappalpomodoro ha detto...

Fantastica ricetta e bellissimo effetto cromatico! Non ho mai preparato questo dolce a casa ma.... C'è sempre una prima volta. Magari seguirò i tuoi consigli. Ciao Silvia

fantasie ha detto...

La primavera è la stagione che preferisco e questa tua tortina la incarna alla grande!!!

ஃPROVARE PER GUSTAREஃ di ஜиαтαℓια e ριиαஓ ha detto...

le tue foto come le ricette mi ci innamoro...sei bravissima chiara davver...complimenti..
by lia

Le immagini e i testi pubblicati in questo sito sono di proprietà dell’autore e sono protetti dalla legge sul diritto d’autore n. 633/1941 e successive modifiche. Copyright © 2007-2012 LePupilleGustative di Chiara Pallotti