giovedì 10 marzo 2011

Fregola di primavera: evviva i contest!



Sapete che c'è? Che sento la necessità di cambiare, io che da sempre amo l'inverno con le sue giornate di sole azzurro e di neve candida adesso ne ho davvero piene le...! Ho una insana voglia di potermi dedicare alle piantine, alla rinascita dei miei lamponi e vederne l'evoluzione, ho voglia di togliere questi 4 abiti in lana e godermi un po' di luce. Forse, solo e semplicemente, ho desiderio di rinnovarmi e rigenerarmi.


Oggi poche chiacchiere, partecipo a due contest: prendo due piccioni con una fava, e già anticipo buona parte del tutto. Ci tengo a dire che dopo ore e ore di scervellamento e meningi fumanti mi è venuta in mente questa ricetta, che ho fatto ad hoc per i contest, non è un riciclone ;)

Normalmente devo dire che sono restia, un po' per mancanza di tempo e un po' perchè ormai non è che io partecipi molto alla blogosfera per una serie di motivazioni mie personali. 
Primo contest è del bellissimo "AboutFood", fave&piselli, che io adoro. 
E visto che ci sono, e visto che la ricetta lo consente alla grande, partecipo anche a quello straordinario di Anna e della Pippi (so che ci sono altri creatori, cito loro in quanto amiche vicine), "Cucinando con le erbe aromatiche".




La mia ricetta è una semplicissima fregola primaverile con olio aromatico alle erbe e mantecatura al pecorino.
Bando alle ciance e via alla padella, sono certa che chi proverà questa ricetta la amerà come l'abbiamo amata noi ieri a casa.

about food
  

DOSI PER 4 PERSONE

:: 380 gr di fregola sarda ::
:: 150 gr di fave ::
:: 7 asparagi :::: 150 gr di piselli :::: 60 gr di brigante grattugiato ::
:: timo, basilico & santoreggia ::
:: un goccino di panna ::
:: olio extravergine di oliva ::
:: sale & pepe nero ::
:: mezzo bicchierino di vino bianco ::


In una padella da risotto fate rosolare con un filo di olio extravergine di oliva le fave, i piselli sgusciati e i gambi degli asparagi pelati e tagliati a tocchetti. Salate e dopo qualche istante versatevi la fregola. Fatela rosolare anch'essa e sfumate con il vino bianco. La fregola è terribile, attacca sul fondo sempre quindi va rigirata spesso. A questo punto aggiungete acqua bollente oppure brodo e cominciate la cottura versando man mano i liquidi. La fregola cuoce in circa 20-25 minuti, va a gusti e va assaggiata per capire che grado di cottura preferite. Preparate l'emulsione di olio alle erbe: in un bicchierone alto frullate abbondante timo, basilico e santoreggia (o erba cipollina in base ai gusti) versando a filo generoso olio extravergine di oliva: otterrete un olio profumatissimo. Quando sarà cotta la fregola spegnete, mantecate con un goccino di panna fresca, il brigante grattugiato e rifinite con olio aromatizzato alle erbe.Una macinata di pepe e il gioco è fatto.

In pratica la fregola, che è una tipica pasta sarda, in questo caso viene cotta esattamente come un risotto, ma ha la peculiarità di non scuocere come il risotto, per cui è un validissimo e divertente sostituto.



14 commenti:

Simo ha detto...

Ma che spettacolo di foto Chiaraaaaaaaaa...
Sembra di sentirne il profuno e di pregustarne il sapore...mmmm...
Certo che questi colori io li adoro, che voglia di primavera mi hai fatto venire!!
Se vuoi, passa da me che c'è una sorpresa...
baci tesoro!

ஃPROVARE PER GUSTAREஃ di ஜиαтαℓια e ριиαஓ ha detto...

e non solo una fava e due piccioni...ma anche tante bocche da sfamare con questa tua deliziosa ricetta...sempre stupende le tue foto..
by lia

Al Cuoco! ha detto...

complimenti sia per la ricetta che per le foto (stupende!)
ciao :)

dolci a ...gogo!!! ha detto...

che colori tesoro mio questa ricetta e che gusto poi mi sembra di vedere la primavera tutta esplosa in questa meravigliosa ricetta!!!!!!tvbbbbbbbbb,imma

Valeria ha detto...

sarò sincera.. le tue foto sono meravigliose, chiare, pulite, fanno proprio venir voglia di balzare dentro al monitor o quanto meno di averti come amica! non è normale farsi venir voglia di "fregola primaverile" alle 10.50... beh, tu sei riuscita a farmela venire!!! complimenti per tutto ! a presto!

sonia ha detto...

Sarò ripetitiva ma queste foto sono davvero spettacolari!! La luce mette in risalto questi colori che profumano di primavera! Bravissima e complimenti il blog è stupendo vieni a farmi visita http://www.cosebuoneditalia.com/

anna the nice ha detto...

Dalle mie parti quando una persona ha la 'fregola' si indica quell'inquietudine, quell'impazienza che non ti fa stare ferma.
In realtà io la fregola ce l'ho sempre, ma quando la primavera è alle porte allora divento irrefrenabile....
Ecco perchè il tuo post e la tua ricetta sono appropriate e coerenti.
Oltre che meravigliose.
Secondo me nei piatti che si preparano c'è molto della personalità di chi cucina. Vogliamo vedere attraverso questo piatto cosa riusciamo a capire di te?..... poi magari ti scrivo un trattato.
Sei bravissima chiaretta mia come sempre.
E bellissima la ricetta per partecipare al contest.
Un bacio e a presto
Anna

Damiana ha detto...

Questi colori mi lasciano a bocca aperta e la voglia di "rigenerarmi",è tornata più forte di prima!!
Complimenti per tutto!!

la sissa ha detto...

Ciao Chiara, ho un pacchetto di fregola che ho comprato ma non ho mai consumato. Dai dei lumi preziosi sulla cottura e la ricetta è sfiziosissima. Credo sia ora di provarla a preparare....
Buon week end!
Sissa

Marco ha detto...

piatto delizioso. colgo, inoltre, l'occasione per invitarti a partecipare al mio primo contest di ricette di primi piatti dal titolo "SAPORI E COLORI DEL MEDITERRANEO"(http://primopiattoquasifatto.blogspot.com/2011/03/sapori-e-colori-del-mediterraneoil-mio.html)

laura ha detto...

Curiosa questa ricetta, almeno per me che non ho mai mangiato la fregola. Ma visto il risultato proverò presto! Complimenti per il blog, non lo conoscevo

Emilia ha detto...

Beh le tue foto sono spaziali ! Mi sembrava di scottarmi il naso...ahahah.
Brava davvero anche per la fregola, che non ricordo d'aver assaggiato, e per i colori del tuo piatto. Insomma dell'inverno e del freddo ne abbiamo tutti le scatole piene !
Bacio e buona serata :-)

terry ha detto...

Ricetta pubblicata stupenda!... complimenti per il blog, ricette e foto stupende! :)

Cinzia ha detto...

caspita... ep ensare che ho un pacchetto di fregole in dispensa che non sapevo come usare, e poi mi vedo un piatto come questo e penso che ERA ORA!
grazie, e anche complimenti per la tua vincita, questa presentazione la meritava davvero

Le immagini e i testi pubblicati in questo sito sono di proprietà dell’autore e sono protetti dalla legge sul diritto d’autore n. 633/1941 e successive modifiche. Copyright © 2007-2012 LePupilleGustative di Chiara Pallotti