mercoledì 26 ottobre 2011

This is Halloween: zuppa bicolore!


Eva amava raccogliere foglie. Ne collezionava in autunno di tutti i colori: rosse amaranto, vermiglio, arancio zucca, marrone cioccolata, fucsia, color tamarindo e prugna. Quelle che amava di più, però, erano quelle color lampone! Le cercava con attenzione in mezzo ai suoi passetti saltellanti negli stivaletti color fuoco, i suoi preferiti, i porta fortuna. Camminava a passo svelto ma sempre attento, girovagando per le vie alberate del suo quartiere fatto di casette dalle finestre piccole e ombrose, e spesso immaginava che lì dentro vivessero streghe e stregoni in cerca della Pozione per tramutare le rane in principi. Il suo piccolo cuore infatti già cercava la sua Anima Gemella, ignorando che l'avrebbe incontrata parecchi anni dopo dall'altra parte del mare, in un freddo mattino invernale tra le pagine di un libro e un caffè bollente. "Chissà se quel rospo che ho visto al laghetto ieri può realmente diventare un Principe degno di tale nome..." sospirò raccogliendo da terra una foglia di noce increspata, arricciata ma profumatissima. Era la vigilia di Halloween e soffiava un vento inquieto, alzava in vortici multicolore tutte le foglie e le faceva ballare in mulinelli impazziti: lei ci si tuffava in mezzo e danzava con loro in un girotondo senza dimensione e senza tempo. "Ancora, ancora, ancora!" gridava tra le risate cristalline e l'eccitazione. Ma improvvisamente il vento cessò, le foglie caddero a terra e intorno a lei, un fitto bosco di alberi dai tronchi con sembianze di facce umane, e a terra una miriade di zucche di tutte le dimensioni e di tutte le forme. "Deve essere un sogno" pensò lei, quando una zucca le rotolò su un piede e si aprì a metà facendo uscire un topolino: il roditore era un Messaggero e le lasciò un biglietto arrotolato prima di schizzare via e perdersi nella distesa di alberi. "Il segreto della tua felicità risiederà nell' Ascoltare i Tuoi Sogni, conoscerli, riconoscerli e non bearti a contemplarli ma cercare di vestirli e renderli Realtà". 


Alla mia amica Marica, con affetto e riconoscenza per l'aiuto che mi sta dando in questa fase di scoperta dell'Io.


Questa zuppa, oltre che essere bellissima, è anche buonissima. La parte viola che vedete è fatta utilizzando carote nere, e ringrazio la mia amica Chiara per l'ispirazione.




INGREDIENTI per 4

::  2 carote nere grandi  ::
::  3 patate medie ::
::  300 gr di zucca mantovana  ::
::  2 pomodori ramati maturi  ::
::  3 carote arancioni  ::
::  curry  ::
::  due foglie di alloro  ::
::  olio evo  ::
::  brodo vegetale ::
::  rosmarino  ::


Facilissimo: in due separate pentole fate le creme. In una mettete un filo di olio con curry e alloro e le carote nere a dadini e le patate a cubetti (se vi piace fate rosolare e poi eliminate uno spicchio di aglio). Aggiungete brodo vegetale e rosmarino.  Nell'altra fate lo stesso processo mettendo zucca a cubetti, carote arancioni a rondelle e i pomodori spelati tagliati a cubetti (per spelarli incidete una croce, tuffateli in acqua bollente per 20 secondi e raffreddate. La pelle verrà via perfettamente). Cuocete le zuppe con brodo quanto basta, non troppo perchè devono essere corpose e aggiungete a piacere curry. Frullate separatamente. Impiattate facendo il piatto di due metà differenti e condite con un filo di olio di oliva. Io poi la ingolosisco con una spolverata di parmigiano e una macinata di pepe nero ;)



14 commenti:

Cinzia ha detto...

Queste carote, che pure ho visto già utilizzate da Chiara, le ho cucinate anch'io, ovviamente in crema poiché macchiano molto se fatte in insalata. La prima crema, con il saraceno (l'aveva fatta anche Chiara) la seconda in versione bicolore con la zucca e le carote arancio..e l'hai fatta anche tu. Che dire, la chiamiamo sintonia?
Un abbraccio e un bacio, non ti conosco, ma è come se ti conoscessi :) buon percorso, non finisce mai sai?

Alessandra ha detto...

Io le carote nere non le ho mai viste...ma le cercherò (forse a Porta Palazzo, che è il mercato più grande di Torino, ci sono!) se danno quel bel colore violetto!!
Quella frase che hai scritto sulla felicità e i sogni mi ispira infinitamente in questa sera. Sto cercando di vestire i miei sogni. Me l'appunto e la tengo con me! :)

Simo ha detto...

Sembra un quadro....che bella foto !!!!!!!
E che belle parole..quanto sono vere!
A volte mi sento così giù..cercherò di pensare alle tue parole.
Un bacio tesoro

stella ha detto...

Ma che bella zuppa! Lo sai che anche io in frigo in questo momento ho delle carote nere e una bella zucca?
Anche io sono stata ispirata da Chiara, visto che da quando le vedo al super non avevo mai osato comprarle :-)
baci

Atelier Buffo ha detto...

Bellissime le fotografie... e deve anche essere favolosa da assaggiare! complimenti!!

Agata ha detto...

Brava Kia! sono proprio orgogliosa di te! bacini

meandfrankieavalon ha detto...

Perfetta per Halloween! Bravissima!
Ma io le carote nere non le ho mai viste... :S

mariangela ha detto...

anch'io non ho mai visto le carote nere, proverò a cercarle, questa zuppa è davvero scenografica e immagino anche buona

1-2Punch ha detto...

so beautiful, the soup and the story!

Laura ha detto...

Fonte di sorprese continue... Ringrazio anche io le tue amiche, perché il loro aiuto e la loro ispirazione sono un balsamo anche per noi che ti leggiamo...
Ti abbraccio.
Laura@RicevereconStile

Lucia ha detto...

Wow! Una crema davvero originale! Mi piace moltissimo, ricetta già segnata :-)

ஃPROVARE PER GUSTAREஃ di ஜиαтαℓια e ριиαஓ ha detto...

le tue foto sono sempre un grande spettacolo e questa zuppa fa davvero un grande scenario..
io non riesco a trovare le carote nere mi e un pò difficile..
un bcaio da lia

maia ha detto...

Sono arrivata qua per caso.

E' tutto bello qui: foto, ricette, colori.

Mi aggiungo ai tuoi followers!

a presto!!

Nus In Cucina ha detto...

ME RA VI GLIA!

Le immagini e i testi pubblicati in questo sito sono di proprietà dell’autore e sono protetti dalla legge sul diritto d’autore n. 633/1941 e successive modifiche. Copyright © 2007-2012 LePupilleGustative di Chiara Pallotti