mercoledì 23 aprile 2008

PIZZA...FRITTA!

Questa ricetta porta alle mie origini, che sono per metà di sangue Sorrentino.
La pizza è l'icona madre dei prodotti della mia terra, il simbolo per eccellenza. Io vi propongo la mia versione, un connubio meraviglioso di ingredienti armonici legati dalla magia di una leggera frittura.

INGREDIENTI PER 15-20 PIZZETTE CIRCA
  • 250 gr di farina
  • un quarto di cubetto di lievito di birra
  • 1 patata
  • sale
  • zucchero
  • olio
  • salsa di pomodoro
Facilissime, richiedono solo un po' di tempo per la lievitazione della pasta, che solitamente faccio in due passaggi.
In tre dita di acqua tiepida sciogliete il lievito, e aggiungetelo a un pugnetto di farina. Otterrette una pagnottella molto morbida, a cui praticherete la classica croce, spolverizzate di farina e ponete a lievitare in luogo tiepido e asciutto per una quarantina di minuti. Passati i 40 minuti, aggiungete al panetto lievitato la restante farina, 3 cucchiai di olio, 2 cucchiaini di sale e uno di lievito (serve per far lievitare meglio e attenuare il sapore di lievito di birra) e la patata precedentemente bollita e schiacciata. Con acqua quanto basta formate un nuovo panetto e lavorate energicamente la pasta fino a renderla morbida e liscia. Mettetela a lievitare per 3 orette. Io la faccio lievitare in una terrina ricoperta un telo, e chiudo il tutto dentro a una coperta in un armadio, bene al caldo.
Passate le 3 ore, formate delle pizzette dal diametro di 10 cm circa e friggetele in abbondante olio di oliva o di semi.
Una volta fritte, scolatele dall'olio e sopra ogni pizzetta mettete una cucchiaiata di salsa di pomodoro e una fogliolina di basilico: belle calde sono irresistibili!

6 commenti:

Isabel ha detto...

Complimenti,un blog davvero carino! ho visto che sei di cusano, siamo "vicine di casa", io sono di nova!! Buona giornata e ancora complimenti!!!!

le pupille gustative ha detto...

Ciao Isabel, grazie mille, che gentile che sei!
Diciamo che a questo blog sono legata per tanti motivi e i tuoi complimenti sono davvero una grande emozione!
Tu hai un blog tuo?

isabel ha detto...

No,purtroppo non ho un blog ma ci sto pensando... l'unica cosa che mi blocca è la bellezza delle foto che vedo neigli altri blog...io mi diletto in cucina e mi piace presentare i piatti in modo creativo ma con le foto sono proprio negata!!! in un blog non me la sentirei di mettere foto orrende capisci??? tu come fai a fare foto così????

le pupille gustative ha detto...

Ma tu non ti devi fare problemi, ognuno ha il suo modo e i suoi mezzi. Io ho qualche piccola base di fotografia, che mi viene dal mio lavoro, una macchinetta digitale normalissima, e un paio di faretti di luci che mi servono per illuminare. Tutto qui.
E poi, facendo le cose si impara anche da autodidatta, guardando gli altri siti, i blog, si trovano ispirazioni.
Apri il tuo spazio, è un po' il tuo mondo e coltivarlo è davvero una gioia, vederlo crescere è bellissimo!

marcella candido cianchetti ha detto...

queste me ne farei subito 6 tanto x gradire ciao

Ginger ha detto...

Mamma mia che bontà...quando ero piccola e mia mamma faceva la pizza le preparava sempre con l'impasto che avanzava!

Le immagini e i testi pubblicati in questo sito sono di proprietà dell’autore e sono protetti dalla legge sul diritto d’autore n. 633/1941 e successive modifiche. Copyright © 2007-2012 LePupilleGustative di Chiara Pallotti