mercoledì 4 maggio 2011

Risotto Fragole&Pannerone. Unioni possibili!



Periodo di grandissimo impegno lavorativo e di attese riempite da attacchi isterici miscelati a momenti di calma e di felicità e poco tempo da dedicare alla mia amata cucina, anche se lavorando nel food già alle 7 del mattino sono lì a maneggiare carni come un anatomopatologo o a "evirare pesci" (lapsus prettamente freudiano causato da intolleranza a certi soggetti maschili). Tornerò a dedicarmici anima e corpo, torneranno i sorrisi, tornerà la pace, torneranno nuove sfide, nuove vittorie, nuove prospettive, nuovi tramonti e nuove albe.




Oggi Fragole & Pannerone. La storia di una "lei" dolce ma spesso con una punta di acido (che in certi casi diventa acidissssima e pure isterica da matti), coloratissima, golosa, simpatica e molto ma molto versatile. E un "lui": monocolore, forte, deciso con un retrogusto pungente e dal carattere ben marcato. Ma potranno mai sposarsi davvero? Così diversi, così terribilmente lontani per mondi e appartenenza, così ancorati alla loro unicità. L'esperimento odierno tra le padelle mi dice che sì, che sono una coppia davvero perfetta, nonostante tutto. Credo che la parola "nonostante tutto" sia quella che meglio caratterizza questa stramba e intricatissima relazione, fatta di alchimie che solo io e lui sappiamo spiegare, affinità elettive che sulla carta sembrano davvero "impossibili" ma che poi... che poi scoprono un gusto meraviglioso, fatto di perfetti equilibri in azzeccatissimo stile "agrodolce". Attendo... la tiara, il pizzo e il bouquet di peonie bianche e rosa ah ah! :) Chissà mai, non mi chiamo Kate ma per fortuna di chiese è pieno il mondo e di Principi senza corona ancora qualcuno in circolazione ce n'è!




INGREDIENTI PER 4 PERSONE

:: 320 gr di vialone nano ::
:: brodo vegetale leggero ::
:: 250 gr di fragole ::
:: spumante secco ::
:: pannerone ::
:: olio extravergine di oliva ::
:: pepe nero ::
:: una noce di burro freddo ::
:: grana padano ::
:: timo fresco ::


Io non faccio il soffritto perchè non mi piace, consiglio chi lo volesse fare lo scalogno che come sapore è più delicato. Mettete un filo di olio extravergine di oliva in una risottiera, aggiungete un terzo delle fragole tagliate a cubetti, cuocete per 5 minuti poi aggiungete il riso, fatelo tostare e sfumate con lo spumante. Aggiungete man mano il brodo ben caldo, poco alla volta e a 5 minuti dalla fine cottura le altre fragole. Spegnete, aggiungete pannerone a cubetti, la noce di burro, il grana, il timo e una macinata di pepe nero e lasciate mantecare un paio di minuti. 




9 commenti:

Simo ha detto...

Tesoro, le tue foto parlano da sole...deve essere un accostamento fantastico, anche se io sono sempre stata titubante sull'uso della frutta nei primi...non so perchè, ma è una mia fissa...
Un bacione e continua a creare piatti così meravigliosi...

La Zucca Pazza di Ross ha detto...

Ciao, sono nuova di qui, ma da oggi resterò tua affezionatissima lettrice. Amo il Pannerone. So che è un formaggio quasi in via di estinzione....io poi vivo al Sud, quindi per me è un sogno. Hai delle foto stuuuupende, esprimono freschezza e fantasia .

ஃPROVARE PER GUSTAREஃ di ஜиαтαℓια e ριиαஓ ha detto...

a parte le tue foto che sono sempre molto coinvolgente ... ma ho provato il tuo risotto con mirtillo e porcino e non vuoi che provo anche questo...! sei un portento con le foto e con le ricette nuove chiara...
baci da lia

Claudia ha detto...

Ma lo sai che qesto formaggio non lo conoscevo...chissà com'è abbinato alle fragole! Una cosa è certa: questo piatto è talmente invitante che sarà sicuramente squisito!!!!Insomma un unione impossibile ...perfetta!

Vale ha detto...

quando penso all'abbinamento fragole-formaggio, mi viene sempre in mente quella bellissima scena di Remis, il piccolo chef di Ratatuille, alla scoperta delle combinazioni di sapori... Insomma, mi piace mi piace questo risotto speciale! con il pannerone non l'ho mai fatto!

Kika ha detto...

il pannerone... lo ha già usato qualcuno, ma non ricordo chi, so solo che anche in quell'occasione mi aveva davvero incuriosito.
Da quello che leggo mi sa che ci sono delle novità. Quando ci vediamo?

sonia ha detto...

OTTIMO dieci e lode ricetta da gourmet

sonia ha detto...

piccolo premio per te qui http://www.cosebuoneditalia.com/2011/05/wow-unaltro-premio-per-cose-buone.html

Rosaria ha detto...

gnammyyyy...le foto poi sono "golosissimeeee"

Le immagini e i testi pubblicati in questo sito sono di proprietà dell’autore e sono protetti dalla legge sul diritto d’autore n. 633/1941 e successive modifiche. Copyright © 2007-2012 LePupilleGustative di Chiara Pallotti